2018-05-14 16:12:04 Casertasera 16

GRANDE ACCOGLIENZA PER DON ANTONIO DE CICCIO E VALENTINO PERSICO IN ALLA FESTA DI SAN DOMENICO SAVIO

Nicola Iannitti|Piedimonte Matese – La ricorrenza della festa di San Domenico Savio, quest’anno,  è stata caratterizzata da tre momenti particolarmente salienti:  il raduno  di tanti giovani che hanno frequentato l’oratorio  da piccoli e giocato a pallone sotto le insegne della PGS  (organizzazione affidata al dr. Antonio Cioppa e rag.  Francesco Siciliano) ; la Santa Messa in onore di San Domenico Savio, il santo dei giovani; e la consegna della pergamena  della Cittadinanza Onoraria conferita a Don Antonio De Ciccio  e Valentino Persico. Don Antonio per un quarto di secolo (1969 -1995) ha svolto con grande fede ed amore il suo ministero pastorale a favore della città e dell’Opera Salesiana. Folla delle grandi occasioni per il raduno dei giovani che hanno rivissuto con profonda nostalgia  il ricordo  delle  partite disputate sul campo di calcio  e l’eco dei battimani della folla che gremiva gli spalti ad incitare i propri beniamini. Da  sottolineare il bellissimo murales realizzato dall’artista  di street art Tono Cruz. Il momento culminante della due giorni è stato la Santa Messa e la consegna della pergamena  della cittadinanza onoraria (stilata dal gruppo degli ex allievi in particolare il dr. Antonio Cioppa) da parte del sindaco della città di Piedimonte Matese [...]

Notizie collegate

CALCIO, SE C’E’ CARTELLINO ROSSO E’ AUTOMATICA LA SQUALIFICA ANCHE SE NON RIPORTATA DALL’ARBITRO. COSI ALVIGNANO HA VINTO LA GARA A TAVOLINO
Ruviano. Al via la rassegna “Dialoghi in Monastero”. Associazioni a raccolta per “umanizzare” il mondo