2019-04-11 19:21:25 Casertasera 57

SFRATTO ALLE CASE POPOLARI DI PIEDIMONTE MATESE, UNDICI FAMIGLIE IN ANSIA.”DOVE ANDREMO SENZA UN’ALTERNATIVA?”

Piedimonte Matese. C’è fermento e forte preoccupazioni per 11 famiglie di Piedimonte Matese che  sono convinte di un imminente sfratto dalle loro abitazioni, presso le case popolari della frazione Sepicciano. Fra loro anche  numerosi anziani e bambini. Ancora da verificare la presenza di eventuale persone disabili. “Siamo disperate – ci dice una delle signora che con la sua famiglia occupa la casa dal 1999 con un decreto dell’allora sindaco Carlo Sarro. Dove andiamo- ci dice con le lacrime agli occhi la donna,  con uno stato d’ansia palpabile per quello che può accadere alla  sua famiglia – se non abbiamo un’alternativa? Noi paghiamo l’ACP e vogliamo pagare il dovuto ma se nessuno chi chiede nulla e nessuno ha mai pensato di sistemare la nostra situazione, la colpa non è nostra. Ma  come si può sbattere fuori una famiglia. Possiamo andare a dormire sotto i ponti? Il sindaco deve aiutarci, non accetteremo mai di uscire. Domattina andremo dal Sindaco”. Il sindaco Di Lorenzo è piu’ cauto e meno preoccupato: ”Innanzitutto dobbiamo fare delle verifiche per ogni appartamento e verificare caso per caso. Se ci sono anziani, bambini, disabili ma tutto questo richiede dei tempi. Vedremo con tutto l’impegno possibile da parte nostra [...]

Notizie collegate

San Salvatore Telesino, si presenta il libro di De Core “Con gli occhi di Caravaggio”
PIEDIMONTE, PASQUA SOLIDALE PER GLI AMICI A 4 ZAMPE: IL 13 E 14 APRILE L’INIZIATIVA