2018-04-05 19:14:31 Casertasera 13

SCOPERTA UNA RIVENDITA ABUSIVA DI BOMBOLE DI GPL CON UNA ELETTROPOMPA ARTIGIANALE, DENUNCIATO IL GESTORE

PIEDIMONTE MATESE. Dopo i ripetuti interventi a massa eseguiti nei mesi scorsi con l’operazione “INVERNO SICURO”, continua senza sosta l’attività delle Fiamme Gialle casertane nella repressione dell’illecito commercio di bombole di gpl da parte di improvvisati rivenditori che operano sul territorio senza alcun rispetto della normativa sulla prevenzione incendi e sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, alimentando così un vasto circuito illegale, per la gran parte anche in evasione di imposte.Questa volta sono stati i militari della Tenenza di Piedimonte Matese che ieri sera hanno intercettato su strada, sulla statale “SS 372 Telesina” nei pressi di Piedimonte Matese, un autocarro con un carico di 54 bombole tutte prive del prescritto collaudo e in pessime condizioni di conservazione. Come spesso accade l’autista non riusciva a giustificare il possesso di quei contenitori né esibiva alcuna documentazione di trasporto.Si è così risaliti ad una piccola azienda con sede in Riardo dove sono state rinvenute, sparse sul piazzale e all’interno di un capannone, altre 200 bombole, anche queste senza alcuna certificazione e attestazione di origine.L’intero deposito, poi, non aveva alcuna autorizzazione per la detenzione di tale materiale, né il titolare aveva mai richiesto il previsto certificato antincendio. Inoltre la contabilità aziendale esibita è risultata [...]

Notizie collegate

Piedimonte Matese – Spaccio di droga, arrestato 31enne
PIEDIMONTE MATESE. Crisi di maggioranza, Martino minaccia dimissioni e respinge la Di Marco: “Più qualità e competenza nel ruolo chiave, i Lavori Pubblici”. Sereno appare il sindaco Di Lorenzo.