2019-09-18 07:37:12 Casertasera 50

SAN SALVATORE TELESINO, RINVIATO AL 5 NOVEMBRE L’INCIDENTE PROBATORIO PER LA MORTE DELLA PICCOLA MARIA

Redazione. San Salvatore Telesino. Slitta al prossimo 5 novembre l’incidente probatorio sulle cause della morte della piccola Maria Ungureanu. La bambina, nove anni di origine rumena, fu trovata morta in una piscina privata di una villa di San Salvatore Telesino il 19 giugno di tre anni fa. L’ennesimo allungamento dei tempi per stabilire se il suo annegamento sia stato una disgrazia oppure abbia visto coinvolto l’unico indiziato, Daniel Ciocan, si è  reso necessario per consentire ai periti nominati dal giudice di depositare le loro conclusioni sugli accertamenti istologici. Nell’udienza di ieri era presente solo l’avvocato che difende l’unico indagato di una storia che rischia di allungarsi sempre più pericolosamente negli interminabili tempi della giustizia italiana.      

Notizie collegate

Alvignano – Il presidente del consiglio denuncia il sindaco, a dicembre la decisione del giudice
“Filo di Arianna”, terminate le cure termali con una buona pizza