2018-03-10 12:56:11 infosannionews.it 20

Sacramenti d’iniziazione cristiana ad 11 migranti a Sant’Agata de’ Goti.

 L’augurio del vescovo Mimmo: “Possiate sempre sentirvi accolti, voluti bene e amati”. Prima della nottata della “24 ore per il Signore” diocesana nella parrocchia “Santo Stefano” di Telese Terme, il vescovo della Diocesi Mimmo ha celebrato a Sant’Agata de’ Goti, nella parrocchia di San Tommaso D’Aquino, i sacramenti d’iniziazione cristiana per 11 migranti richiedenti asilo, battezzandone 8 (7 giovani e adulti e un bimbo di 10 mesi) e conferendo cresima e prima comunione a tutti (3 di loro erano già battezzati). Essi, provenienti dal Ghana, dal Mali, dalla Costa D’Avorio e dalla Nigeria, ed ospiti, da circa 2 anni, del Cas Damasco 2, da diversi mesi stavano frequentando la parrocchia e collaborando ad alcune attività della stessa. Il parroco don Domenico Napolitano, nel ringraziare il vescovo per la sua presenza e nel raccontare l’esperienza vissuta da questi giovani e da questi adulti che hanno lasciato le loro famiglie alla ricerca di una speranza, attraverso le loro drammatiche storie fatte di sofferenza e di dolore, ha ricordato che l’amore di Dio va sempre oltre le differenze. Il vescovo Mimmo, nella sua riflessione, ha messo in risalto la necessità dell’integrazione sociale, fatta non solo di aiuto materiale, ma soprattutto di accoglienza e […]

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE, FWP-CASTELMAURO 1-0: DECIDE CIABURRO NELLA RIPRESA
Piedimonte Matese / Alife – Scontro sulla provinciale, tre persone ferite. Trauma cranico per commerciante