2019-10-18 14:25:59 Casertasera 55

S.ANGELO D’ALIFE, IL RICORDO DI MARTINA, LA RAGAZZA DALL’ANIMO TRASPARENTE CHE AMAVA LA VITA

Anna Rita Zulla. S. ANGELO D’ ALIFE Non sono trascorse nemmeno 24 ore dalla notizia di ieri sera. Poco dopo le 19 muore Martina Ferrazzano, ad Alife, investita sul ciglio della strada. Boom. Un tonfo, soprattutto al cuore. Il come e il quando lo si sa, ma il perche’ non ci e’ dato saperlo. Eppure una comunità intera é l unica domanda che si sta ripetendo come un mantra :perche’? Gesù perché?. ..Chissa’. Martina era dolce e semplice, una ragazza acqua e sapone che amava il suo paese, S. Angelo, “un paese situato nei pressi di un antico castello”, cosi’ come lo definiva lei. Dal suo diario spiccano foto di un animo leggero, trasparente, bello genuino, “smalto sboccato, sorriso spontaneo, occhiali sul naso, occhi su un libro. A casa. A S. Angelo “. Il profumo buono di una ragazzina che timidamente si affacciava alla vita, senza lasciare le sue radici, con un evidente amore per la famiglia unito alla gioia di essere diventata anche zia. Stava prendendo la patente, sembra che la sua morte é appunto avvenuta al ritorno della scuola guida. Chissà forse in cielo è volata pensando ancora ai quiz. Aspettava sotto casa della sorella che scendesse la [...]

Notizie collegate

“Un calcio, ma solo, alla polio”, l’evento del Rotary con Vigorito, Inzaghi e i calciatori giallorossi
BENEVENTO CALCIO E ROTARY CLUB TELESE: "UN CALCIO ALLA POLIOMIELITE"