2019-12-03 11:45:32 Casertasera 47

PIEDIMONTE MATESE, SI PUNGE CON UN UN’AGO POTENZIALMENTE INFETTA GETTATA DA UN DEFICIENTE, LA PREOCCUPAZIONE DI UN 50ENNE

Redazione. Piedimonte Matese. È riduttivo definire deficiente quel figlio di buona donna che dopo aver usato una siringa, potenzialmente infetta, servita per scopi facilmente intuibili, l’ha gettata senza neppure il cappuccio di protezione in un’area di Piedimonte Matese frequentata non solo dall’uomo che si è punto, ma anche da bambini che giocano. È successo che un 50enne, chinandosi per raccogliere qualcosa che gli era finita a terra, si è punto con l’ago ad un dito della mano. La sua preoccupazione l’ha costretto a recarsi al pronto soccorso dell’ospedale dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti di rito, nella speranza che risultino negativi per il contagio da malattie infettive. Per la bestia che ha lasciato incustodita la siringa, non riusciamo a trovare un aggettivo che lo possa qualificare.      

Notizie collegate

Lavoro nel Matese? Strade percorribili e proposte da vivere. Il Convegno al Centro per l’Impiego
Piedimonte Matese. Natal è Vino, canti e musica al museo Marrocco