2021-03-27 15:00:55 Matese News 68

PIEDIMONTE MATESE. Salvatore Borsellino, fratello del magistrato ucciso dalla mafia, incontra alunni e docenti dell’Istituto Alberghiero matesino.

“Mio fratello è morto per amore, amore per la sua Palermo, eppure Palermo non gli piaceva, per questo ha deciso di amarla”. Salvatore Borsellino, il fratello del magistrato ucciso dalla mafia, il 19 luglio 1992, a Palermo in via D’Amelio, insieme agli uomini della sua scorta, ha incontrato, in videoconferenza, alunni e docenti  dell’IPSEOA “E.V. Cappello” di Piedimonte Matese. Ci dice la professoressa Longo, promotrice della manifestazione: “eravamo speranzosi fino all’ultimo di poter fare

Notizie collegate

Bollettino Campania, il contagio sale: 2209 positivi ed altre 31 vittime
Guardia Sanframondi. “Piano vaccinale per le fasce d’età tra i 60 e i 70 anni: una fake news”, fa notare il gruppo di opposizione “Guardia sei tu”.