2018-04-11 09:14:04 Casertasera 137

PIEDIMONTE MATESE, RITROVATO ORDIGNO BELLICO LO SCORSO 23 MARZO, MA NON E’ STATO PIU’ RIMOSSO

Piedimonte Matese. Un ordigno bellico, molto probabilmente risalente alla seconda guerra mondiale, fu rinvenuto a Piedimonte Matese il pomeriggio dello scorso 23 marzo   (nella foto  ). L’uomo, si trovava nel boschetto alla fine di via Pizzone, ai confini con San Potito Sannitico, quando si è  imbattuto nella bomba inesplosa, mettendoci inavvertitamente anche i piedi sopra. Immediatamente informò  i vigili urbani di Piedimonte che hanno provveduto a recintare l’area e metterla in sicurezza. Da quel giorno, l’ordigno però è ancora li senza che nessuno lo abbia piu’ rimosso, come si vede nella foto . Tanto che anche la siepe è ormai in fiore. “Crediamo –ha detto uno del gruppo degli Irriducibili” di Piedimonte che ha controllato la zona-  che l’ordigno vada immediatamente rimosso, tenuto conto che sono in tanti che frequentano questa zona anche in cerca di asparagi e potrebbe e diventare davvero pericoloso”.          

Notizie collegate

DISCARICA A CIELO APERTO FRA PIEDIMONTE MATESE E S. POTITO SANNITICO SCOPERTA DAL GRUPPO “GLI IRRIDUCIBILI”
Matese. Siglato accordo per riforestazione, bonifica montana e difesa del suolo