2019-12-23 11:44:56 Casertasera 50

PIEDIMONTE MATESE, OSPEDALE, TENTA DI SCASSINARE UN DISTRIBUTORE DI BEVANDE MA CI LASCIA SOLO LE SUE TRACCE DI SANGUE

Redazione. Piedimonte Matese. Ladro fesso. Non c’è altro modo per definire un elemento tanto stupido che non solo mette a repentaglio la propria libertà personale per pochi spiccioli, ma ci lascia pure il suo marchio di sangue inconfondibile. È successo che uno dei distributori di bevande che si trovano in ospedale, quello situato al primo piano, sia stato preso di mira nel corso della notte da qualche ladruncolo maldestro, nella speranza di trovare chissà quale tesoro al suo interno, oltre ai quattro spiccioli che servono per prendere un caffè. Dopo aver forzato la serratura della macchinetta deve però essere accaduto qualcosa che non era preventivato perché il ladro, nel compiere l’operazione di scasso deve essersi ferito, lasciando il suo inequivocabile sigillo di sangue sullo stesso distributore e abbandonando il suo losco piano, senza, sembra, aver potuto portare via neppure il “grande” bottino che si era prefissato. Ladro sì, ma fesso ancora di più.          

Notizie collegate

Vigili del Fuoco. Circa 150 interventi nelle ultime 24 ore
ALVIGNANO, “NONNA IL CORRIERE STA PER CONSEGNARTI UN PACCO PER ME” MA ERA UNA TRUFFA. COLPO DA 900 EURO