2018-12-30 22:56:30 Casertasera 50

PIEDIMONTE MATESE, OPERATORI ECOLOGICI, ANNO NUOVO PROBLEMI VECCHI

Redazione. Piedimonte Matese. Di Lorenzo è stato chiaro: il Comune fa quello che può ed è nelle sue competenze, magari andando anche oltre, per quanto riguarda il pagamento degli stipendi agli operatori ecologici piedimontesi. Il resto lo deve fare la ditta per la quale lavorano, vale a dire chi ha il dovere di rendere meno amaro ai netturbini l’inizio e i primi mesi del 2019. Tutti i gilet arancione dovrebbero ricevere a breve le loro spettanze, ma queste voci si rincorrono da tempo e loro ci credono poco. Credono invece che qualcuno di loro, non tutti, avrebbero avuto garanzie di un possibile bonifico a inizio anno nuovo. Staremo a vedere se qualcuno di loro riceverà qualcosa nella calza della Befana.

Notizie collegate

Alife / Pietravairano – I soldatini del web e i parlamentari, le due facce dei 5 Stelle per “imbrogliare” gli elettori
PIEDIMONTE MATESE, L’EQUIPE DEL REPARTO DI ONCOLOGIA HA PRESENTATO L’EVENTO DI FINE ANNO CON I PAZIENTI E LORO FAMILIARI