2019-04-12 16:11:50 Casertasera 12

PIEDIMONTE MATESE, LO SFRATTO DELL’EX INAM FISSATO AL 30 SETTEMBRE, ENTRO QUELLA DATA DA COMPLETARE I LAVORI AL VECCHIO OSPEDALE

Redazione. Piedimonte Matese.  Ormai ci siamo, lo sfratto all’ex INAM, con annessi strutture e dipendenti, non puo essere piu’ prorogato e questo, di conseguenza, deve essere da sprone affinché al vecchio ospedale, edificio dove  e’ stato individuato il trasferimento, si accelerino i lavori di ristrutturazione, peraltro ancora carenti, come si vede dalla foto. A seguito della prima ordinanza di sfratto dell’immobile all’ex Inam, fissato dal proprieterio al  31 dicembre del 2017 e, dopo  una ulteriore alla fine dello scorso mese di marzo, sembra che quello esecutivo sia per la fine del prossimo mese di settembre, quando la struttura sanitaria al completo, dovrebbe essere finalmente trasferita al vecchio Ospedale Ave Gratia Plena in Via Annunziata. Per questo motivo, dopo i primi interventi di manutenzione ai 3 piani, in seguito alla riconsegna dello stesso ospedale vecchio da parte del Comune che lo aveva già adeguato per una casa alloggio per gli anziani della città, ora dovrà necessariamente essere rivisto lo stato d’uso e rimodulato per una Struttura Sanitaria, con tutti i relativi vincoli che comporta attualmente il centro storico. Questo, da fare entro il 30 settembre.    

Notizie collegate

Telese, il resort Aquapetra set per “First Date Hotel”: soddisfatto il sindaco Carofano
Sannio, Città Europea del Vino: si inaugura la “Ciclovia della Falanghina”