2019-01-17 09:00:44 Matese News 24

PIEDIMONTE MATESE / S. FELICE A CANCELLO. Si tratta di un senegalese di 22 anni l’aggressore al capotreno: il ragazzo, irregolare in Italia e con precedenti per estorsione, è stato arrestato, alla vittima 5 giorni di prognosi.

Ad intervenire immediatametne dopo i fatti sono stati un finanziere e due militari dell’Arma dei Carabinieri che, benchè fuori servizio, erano in quel momento a bordo del convoglio. Si tratta di N. L., cittadino originario del Senagal, nato a Boudy, in particolare nel 1996, l’aggressore che ha colpito con un pugno al volto il capotreno

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE. “Non postate la solidarietà. L’onestà non è uno slogan”: il sindaco Di Lorenzo a proposito dell’aggressione al capotreno ad opera di un senegalese.
GIOIA SANNITICA. La cittadina matesina protagonista di “Andare Oltre”: occhi di MediaTV puntati su bellezze e tradizioni.