2020-07-28 08:00:13 Matese News 121

PIEDIMONTE MATESE. “I limiti, le criticità, l’assenza di programmazione e di visione di questa amministrazione sono stati, dal primo momento, sotto gli occhi di tutti”: la nota della Petella.

“Il coraggio sia la cifra dalla quale ripartire: Piedimonte, nostra bella città, risorgerai con le tante persone per bene che ti amano, sognatori competenti, degni di amministrarti”. Cari Piedimontesi, ieri si è chiusa una delle pagine più brutte della nostra storia politica e con essa è terminata anche la mia prima esperienza di Consigliere Comunale.

Notizie collegate

Alife. La donazione non si ferma, domenica 9 agosto in piazza della Liberazione con l’Avis di Teano
Buona lettura. Cusano Mutri nel libro di Gioconda Fappiano. Un viaggio sentimentale nella “perla” del Matese