2018-06-13 11:00:28 Casertasera 21

PIEDIMONTE M., MANCANO I CARDIOLOGI: MAI SOTITUITI DALL’ASL IL PRIMARIO E UN MEDICO ANDATI IN PENSIONE

Piedimonte Matese. Comincia l’estate e le ferie estive e cominciano a sentirsi ancora di piu’ le carenze di organico nella sanità. Piedimonte Matese,  ed in questo caso l’Unità Operativa di   Cardiologia-Utic  non sfugge al disagio, pur essendo  un reparto  di grande importanza e continui a lavorare da tempo, nonostante da parte dell’Asl, manchino i sostegni necessari. Qualche anno fa il primario ed un medico vanno a godersi il meritato riposo, ma non si sa per quale motivo, l’Asl non ha ritenuto finora necessario di sostituirli. Mentre il Primario viene sostituito con una soluzione interna, nel suo ruolo, con un brillante professionista come il dr Emanuele Proia, rimangono comunque due i medici da sostituire, cosa che non è ancora avvenuta. Tutto questo ha costretto ad una riduzione dei servizi esterni con una inevitabile fuga del paziente nella sanità privata e quindi a pagamento.  Con un organico ridotto e le ferie in arrivo, la situazione diventa sempre piu’ complessa da gestire con ripercussioni, ovviamente sull’utenza. Fonti vicine all’Asl, danno per certo ma da tempo, l’arrivo di alcuni medici a Piedimonte Matese, ma non si sa quanti ne arriveranno né quando potranno arrivare effettivamente. Intanto le malattie non si fermano nemmeno in piena [...]

Notizie collegate

Piedimonte Matese. Villa comunale, anno zero
Diocesi. In quelle parrocchie qualcosa è cambiato. Vi spieghiamo perchè