2024-03-21 11:46:30 infosannionews.it 36

Nutrita delegazione di Castelvenere a Roma per la XXIX Giornata della memoria in ricordo delle vittime delle mafie promossa da Libera

“E’ stata una giornata indimenticabile”. Così il vice sindaco Raffaele Simone e il consigliere delegato per l’Istruzione Giovanni Pascale commentano la loro partecipazione a Roma alla XXIX Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, promossa da “Libera”. Simone e Pascale hanno affiancato una nutrita delegazione degli studenti dell’Istituto Turistico-Alberghiero di Faicchio-Castelvenere, retto dal dirigente Nazzareno Miele. Ricordando che a Castelvenere insiste un bene confiscato alle mafie i rappresentanti del Comune aggiungono: “La nostra è stata una partecipazione convinta, soprattutto dopo la grande lezione che don Luigi Ciotti, presidente nazionale di Libera, ha tenuto un mese fa proprio nella nostra comunità, dove ad attenderlo c’erano circa 800 persone, riuscendo  a catturare l’attenzione di tutti e, soprattutto, di tantissimi giovani ai quali tocca costruire un futuro basato sulla solidarietà sociale e sulla legalità”.

Notizie collegate

Restituzione della lapide medievale del Cavaliere Pietro Braherio
Delegazione di Castelvenere a Roma per la XXIX Giornata in ricordo delle vittime delle mafie