2018-12-16 07:05:59 Casertasera 45

MONTI DEL MATESE, LE FOTOTRAPPOLE “CATTURANO” UN LUPO CHE SI ABBEVERA

Redazione. Monti del Matese. Giovanni Capobianco ha “catturato” un’altra ambita  preda. Infatti, una delle fototrappole dell’associazione Ardea, di cui e’ il coordinatore, ha immortalato un lupo che si abbevera in una pozza d’acqua, in un bosco di faggi del Matese. Già a maggio un branco di lupi era stato immortalato dall’occhio delle fototrappole, un elemento indispensabile per fornire utili indicazioni per la conservazione della fauna. Nel Matese, dove per anni il lupo è  stato visto come un animale da cui stare alla larga e per questo perseguito, sembra che la popolazione di questa specie, proprio grazie ai naturalisti come i ragazzi dell’Ardea, sia in graduale aumento.    

Notizie collegate

Prima Categoria – Puglianello sempre in vetta, bene il Vitulano
Sport, Ambiente e Salute, un successo il convegno tenuto ad Amorosi