2018-03-21 08:23:12 Casertasera 28

MATESE, LA NEVE SCENDE COPIOSA FINO A QUOTE COLLINARI. IMBIANCATE LETINO, GALLO E SAN GREGORIO

Emiddio Bianchi. La prima neve di primavera scende copiosa in tutti i centri montani e collinari del Matese. Disagi alla circolazione si registrano a partire dai sette-ottocento metri. Grandi fiocchi bianchi, la classica neve del periodo, cadono dalle prime luci dell’alba a San Gregorio, Letino e Gallo Matese. In azione i mezzi spazzaneve e spargisale dell’ANAS, sottoposti in questo crepuscolo invernale ad un supplemento di lavoro. Ampiamente annunciata, la perturbazione di origine siberiana denominata Burian 2 sta colpendo sotto forma di piogge torrenziali anche i comuni del fondovalle, con il rischio probabile  di una nuova esondazione del Volturno. Nelle prossime ore, fino alla giornata di domani, sono previste in tutto l’alto casertano altre abbondanti precipitazioni.

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE, PIAZZA ROMA, AUTO URTA E DISTRUGGE UN TUBO DEL GAS. LA PROTEZIONE CIVILE METTE L’AREA IN SICUREZZA
PIEDIMONTE, QUESTA MATTINA LA FESTA DI PRIMAVERA PRESSO LA SIR