2019-01-06 13:57:10 Casertasera 8

MATESE, LA GRANDE NEVICATA, FRA INEVITABILI DISAGI E LA GIOIA DEI BAMBINI

Redazione. La bella giornata, le temperature in rialzo, almeno per oggi, con le strade quasi tutte liberate dalla abbondante nevicata di un paio di giorni fa, hanno favorito la classica  passeggiata sui monti, per ammirare da vicino lo splendore invernale del Matese. Giungere al passo di Miralago non è tanto problematico, avventurarsi più  in su verso Bocca della Selva, soprattutto se poco attrezzati, potrebbe invece risultare un azzardo. Il paesaggio è insolito, fra due colonne di neve ai lati della provinciale che sale da Piedimonte e attraversa Castello e San Gregorio che restringono sempre più la carreggiara col passare  dei chilometri, aumentando gradatamente in altezza, fino a superare il metro di coltre bianca a Miralago, quando le famiglie con figli al seguito preferiscono fermarsi e dare sfogo al loro divertimento sulla neve. Il paesaggio che si presenta al turista che si affaccia sul lago ghiacciato è da mozzafiato. Una discesa con lo slittino per i bambini, lungo un piccolo e non pericoloso pendio e il divertimento è assicurato, in attesa della nuova perturbazione che dovrebbe colpire nuovamente l’alto casertano nei prossimi giorni, con nevicate che però dovrebbero interessare soltanto le quote collinari.          

Notizie collegate

Energa Olimpia Volley: il derby è tuo, battuta l’Accademia
Balordo all’opera: rubato e abbandonato il furgone della scuola calcio Valle Telesina