2019-02-14 15:54:29 Casertasera 47

MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA E PRESUNTI ABUSI SESSUALI AI DANNI DELLA FIGLIA: 42ENNE DI ALIFE OTTIENE I DOMICILIARE

Alife. Il Tribunale della Libertà di Napoli ha accolto ieri, la richiesta di riesame e ha   scarcerato il 42enne di Alife, questa notte, detenuto in isolamento presso il carcere di Secondigliano. Il tribunale ha sostituito la misura inframuraria  con gli arresti domiciliari presso una nota azienda del Matese che erano stati richiesti dall’Avvocato Emanuele Sasso.  L’accusa per la quale l’uomo fu tratto in arresto, fu per  maltrattamenti ai danni dell’ex moglie e presunti abusi sessuali verso la figlia. Come ricorderete, l’uomo, fu tratto in arresto dopo una accurata indagine  delle forze dell’ordine lo scorso 26 gennaio.          

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE, LA PIADINA DI ALFONSO E LELLA PREMIATA DA CRACCO E DA ANTONELLA CLERICI
PRESSO LA SEDE DELLA COMUNITA’ MONTANA DEL MATESE UNA SEDE ASMEL PER AIUTARE I COMUNI