2018-01-09 16:05:03 napoli fanpage 58

Magma sotto l’Appennino tra il Sannio e il Matese: “Rischio sismico elevato”


A rivelarlo è uno studio condotto dall'Ingv, l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, e dall'Università di Perugia: studiando uno sciame sismico anomalo risalente al 2013-2014, i ricercatori sono riusciti a capire che la causa è da riscontrare nella risalita del magma sotto l'Appennino Meridionale, in un tratto compreso tra il Sannio e il Matese. Questo vuol dire che, soprattutto in quella zona - tra le province di Benevento e Caserta - il rischio sismico è molto elevato.
Continua a leggere

Notizie collegate

Piedimonte Matese. Questione furti: in tv la paura dei cittadini casertani