2021-05-14 15:16:38 infosannionews.it 25

Lungo confronto tra Altrabenevento e Gesesa su soluzioni tecniche per garantire maggiore fornitura dell’acqua del Biferno alla parte bassa della città

E’ cominciato oggi il confronto tra Gesesa ed Altrabenevento per la fornitura dell’acqua del Biferno alla parte bassa della città. “E’ durato tre ore l’incontro di questa mattina tra l’associazione Altrabenevento e i vertici di Gesesa in merito all’utilizzo dell’acqua del Biferno per la parte bassa della città. Sandra Sandrucci e Gabriele Corona, dell’associazione “per la città sostenibile contro il malaffare”, – si legge nella nota –  preso atto che la Regione Campania si è impegnata, soprattutto su insistenza del presidente della azienda idrica di Benevento, avv. Domenico Russo, ad aumentare la fornitura dal Biferno, hanno chiesto di conoscere i tempi e la utilizzazione della risorsa. Il presidente Russo ha chiarito che la Regione Campania ha effettuato nei giorni scorsi i lavori per consentire all’acquedotto che da Gioia Sannita fornisce l’acqua delle sorgenti molisane alla valle telesina e a Benevento di aumentare progressivamente, entro il mese di maggio, la portata fino a 250 litri al secondo. Contemporaneamente la Gesesa ha effettuato i lavori alla rete idrica cittadina necessari per utilizzare meglio la fornitura dal Biferno. Altrabenevento, ha chiesto, ancora una volta, che siano chiusi i pozzi di Pezzapiana tuttora utilizzati per il servizio idrico nei rioni Ferrovia, Centro Storico e […]

Notizie collegate

8xMille alla Chiesa Cattolica. Nella Diocesi di Alife-Caiazzo il recupero storico-artistico dell’antica Concattedrale
Piedimonte Matese, così nasceva lo stadio “Ferrante”, tra controversie e sogni di gloria