2019-02-19 22:36:52 Casertasera 34

LA POLIZZA VITA AGLI EREDI VA RIMBORSATA, IL TRIBUNALE DI S. MARIA CAPUA VETERE CONDANNA POSTE ITALIANE

S. Maria Capua Vetere. Interessante decisione del Tribunale sammaritano che condanna Poste italiane a rimborsare polizza vita agli eredi. Il fatto è che per una polizza vita emessa da Poste Italiane quando gli eredi del titolare hanno chiesto il rimborso questa si è rifiutata di pagare, e cioè di onorare il contratto, rispondendo che era passato il tempo ed era maturata la prescrizione; la prescrizione di un solo anno al momento del contratto ma che dopo è stata portata per legge addirittura a dieci anni. Ma la società aveva scritto nel contratto che non avrebbe usato la prescrizione e che per lei e per i contratti che sottoscriveva il termine per chiedere il rimborso era dieci anni e non uno; era chiaramente una clausola migliorativa che aveva fatto preferire quei contratti ad altri. Il problema è arrivato quando è stato chiesto il rimborso, che è stato negato e Poste ha rifiutato  di rispettare gli impegni sottoscritti;  gli eredi difesi dallo Studio Iannitti di Piedimonte Matese, sono stati costretti ad andare in giudizio. Recentissima  la decisione del Tribunale di S. Maria C.V., la n.437/19, che ha accolto le istanze degli eredi sottolineando l’obbligo di correttezza e buona fede che governa l’esecuzione [...]

Notizie collegate

Telese Terme. La Volante recupera il ricco bottino di un furto avvenuto ieri: 32 orologi ed altri oggetti
Faicchio, oggi il focus di Sannio Smart Land sull’Area interna Tammaro-Titerno