2018-03-28 12:13:34 Matese News 22

GIOIA SANNITICA / VAIRANO PATENORA. Blitz dei Carabinieri Forestali in un’azienda bufalina di 2500 capi e una bovina: omettevano di dichiarare capi infetti da brucellosi con la complicità dei medici dell’ASL.

I medici dell’ASL si procuravano “ingiusti vantaggi patrimoniali derivanti da remunerazioni professionali per prestazioni non rese”, mentre il veterinario dell’azienda sottoponeva i capi di bestiame a prelievi ematici facendo analizzare i campioni ad un laboratorio di analisi di Piedimonte Matese con un Kit vietato dalla legge. Questa Procura della Repubblica ha concluso una rilevante ed […]

Notizie collegate

SAN GREGORIO MATESE / CASTELLO DEL MATESE. La transumanza candidata a diventare patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco: al via il processo di valutazione.
Smascherato un illegale sistema per “aggirare” le profilassi di Stato. Veterinari e allevatori nei guai