2019-05-24 19:17:36 Casertasera 53

FRIDAYS FOR FUTURE MATESE, CIRCA 400 GLI STUDENTI IN CORTEO PER LE STRADE DELLA CITTA’ PER MANIFESTARE IN DIFESA DEL NOSTRO PIANETA

Natale Fortuna| Piedimonte Matese. “Non c’è più tempo!!! Vogliamo azioni concrete che garantiscano un futuro vivibile ad ognuno di noi”. Con questo slogan, più di quattrocento studenti, questa mattina 24 Maggio, hanno sfilato per le strade della città, accompagnati dai loro professori ed insegnanti, tra bandiere, cartelloni e striscioni sotto la guida ideale di Greta Thunberg, paladina della causa, per chiedere interventi contro il cambiamento climatico in occasione del secondo “ Global Strike” per il futuro. L’evento, promosso dai ragazzi del Friday For Future Matese, aderisce al secondo sciopero mondiale per il clima in concomitanza con l’ultimo giorno di campagna elettorale, per ricordare ai nostri politici che a tre anni dalla firma dell’Accordo di Parigi, le promesse che sono state fatte non sono ancora state trasformate in azioni. Un appuntamento che ha scelto di non appoggiarsi ad alcun partito politico per non essere strumentalizzato, mosso da un’unica idea di base, quella di non peggiorare le sorti del pianeta dal punto di vista ambientale. Gli studenti chiedono impegni concreti per preservare il pianeta e fanno appello ad una politica climatica più ambiziosa a livello globale, europeo, nazionale e locale. Bisogna accelerare la transizione verso un’Italia senza più emissioni di gas serra. [...]

Notizie collegate

Fontegreca / Piedimonte Matese – Donna morta per malasanità, il fratello e il figlio: vogliamo giustizia (il video con l’intervista)
Guido d’Agostino presenta il suo nuovo volume edito dalla ESI