2018-12-12 13:04:39 Casertasera 58

EX FERROVIA ALIFANA, PENDOLARI SUL PIEDE DI GUERRA: ORARI INCOMPATIBILI E SICUREZZA ZERO

Piedimonte Matese.  Pendolari sul piede di guerra  in seguito al cambio di orari dell’Ente Autonomo Volturno in vigore da Lunedì 10 Dicembre. Ci riferiamo ai tanti che viaggiano sul tratto ferroviario Napoli- Piedimonte con la ex Ferrovia Alifana, tanto per capirci. Peggio è andata per chi deve raggiungere il Matese da Napoli e Caserta e viceversa. “Esiste una enorme incompatibilità con i turni di lavoro dei pendolari – spiega inferocita una delle utenti – che frequentano abitualmente la tratta Piedimonte-Napoli e viceversa.A fronte di tariffe giornaliere e di abbonamenti aumentati da qualche mese, il servizio di trasporto costituito da un solo vagone, e solo raramente sostituito da quello a due, diventa incontenibile soprattutto nei primi giorni della settimana e nel fine settimana, dove si ha una alta concentrazione di studenti universitari che partono o rientrano in aggiunta ai pendolari, determinando in tal modo condizioni di viaggio alquanto fatiscenti ed un’aria irrespirabile.A fronte di una rilevazione statistica, commissionata alla UNICO CAMPANIA per valutare eventuali economie di scala, non si è fatto altro che penalizzare sia il servizio, non giungendo così ad una economicità aziendale, ma soprattutto si è penalizzato maggiormente l’utente finale che senza essere informato in tempo, ha avuto grosse [...]

Notizie collegate

Luci d’Artista: nel week end di San Lorenzello la rock band dei Marines e Marika da Amici
Alvignano. Arriva il “Nonno Vigile”, aperte le iscrizioni