2020-10-05 18:11:18 infosannionews.it 48

Dugenta:”Cento anni di Nonna Maria Antonietta Ciervo

L’elisir della lunga vita si trova proprio respirando l’aria salubre di Dugenta, una isola felice che ancora una volta è alla ribalta della cronaca per l’ennesimo raggiungimento del secolo di vita. Questa volta è “nonna” Maria Antonia Ciervo a tagliare il traguardo dei cento anni. Nata a Sant’Agata de’ Goti il 6 ottobre del 1920, in un anno abbastanza complicato per la storia della nostra Italia, si usciva dalla guerra e cominciavano ad esserci gli scontri sociali e politici tra il neonato Fascismo ed il già presente Socialismo, la piccola Maria Antonia si è poi trasferita a Dugenta. Un secolo, il suo ricco di accadimenti: il ventennio Fascista, la tragica seconda Guerra Mondiale, la fine del Regno e la nascita della Repubblica. E proprio in quell’anno trova il coronamento di una vita con il matrimonio: si sposa con Pasquale Iannotti nel 1946. Da questa unione nascono i tre figli: Carmela, Antonio, Luisa. Tutti si sposano e “nonna” Antonietta ha quindi la fortuna di avere sei nipoti, quattro maschi e due femmine. Inoltre ha la grande possibilità di circondarsi di sei pronipoti e quindi di essere bisnonna. Fin dal matrimonio, “nonna” Antonietta vive alla via Martini. Purtroppo, rimane vedova nel 1997 […]

Notizie collegate

Dugenta in festa, nonna Maria Antonietta Ciervo spegne 100 candeline
Cerreto, Ciaburri: “De Luca continua a fare ordinanze che indeboliscono l’economia”