2018-01-27 19:11:26 Casertasera 24

DUE GIORNATE, A CAIAZZO E CASERTA PER RICORDARE LE STRAGI NAZISTE

Caiazzo.  “Memoria e Riconciliazione” è il titolo dell’iniziativa che l’Amministrazione comunale del sindaco Tommaso Sgueglia ha voluto dedicare due giornate al tema delle stragi naziste perpetrate dai tedeschi nel 1943 in Campania.Una due giorni che vedrà la presentazione del progetto per l’acquisizione del Casolare di Monte Carmignano ( Nella foto) , in programma a Caiazzo domani domenica 28 gennaio, alle ore 17,30, ed il convegno “Rastrellamenti di civili in Campania effettuati dalle truppe tedesche di occupazione nel 1943” che si terrà a Caserta, al Belvedere di San Leucio, lunedì 29 gennaio.Il 13 ottobre 1943 nella località San Giovanni e Paolo, sul Monte Carmignano, un manipolo di soldati tedeschi, guidati dal sottotenente Wolfgang Lehnigk-Emden, trucidò senza alcun motivo 22 civili inermi, 15 tra donne e bambini. La terribile strage fu perpetrata in due momenti, in una prima masseria furono uccisi sette civili e poi nel secondo casolare, situato più in basso, furono barbaramente trucidati le donne e i bambini che si erano rifugiati per sfuggire ai bombardamenti. Sulle mura del casolare sono ancora ben visibili i fori dei proiettili e sembra che il tempo si sia fermato alla sera del 13 ottobre 1943.Proprio questo secondo casolare, dove ancora sono tangibili i [...]

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE, CICLISTA CADE DALLA BICI E SI FRATTURA UNA SPALLA
PIEDIMONTE, 51ENNE COLPITA DA MALORE. RITOVATA NELLA SUA AUTO IN PIENO CENTRO