2022-10-20 12:00:58 Matese News 85

DRAGONI / CAIANELLO. Mela annurca, nonostante un anno da record rischiano la chiusura circa 500 aziende del casertano.

I principali produttori dell’Alto Casertano a Dragoni, Tora e Piccilli, Riardo, Pastorano, Caianello, Vitulazio, Vairano Patenora, Presenzano, Carinola, Roccamonfina, Teano, Rocca d’Evandro. Allarme lanciato dal Consorzio tutela mela annurca Igp e dal suo presidente Giuseppe Giaccio che, con l’aumento dei costi, dagli imballaggi al carburante per autotrazione passando per l’energia elettrica, rischia di ridurre i

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE. Sannio Alifano, il rendiconto 2021 si chiude con un avanzo di 419mila euro: fallito il tentativo di Coldiretti di far saltare la seduta per poi chiedere il commissariamento alla Regione.
Prezzo dell’uva, Ceniccola (FI): “Siamo difronte ad una emergenza agroalimentare”