2018-04-13 18:38:01 infosannionews.it 18

Diocesi Cerreto Sannita. Incontro con don Ciotti il fondatore di Libera.

 “Continuità nel fare le cose, condivisione e corresponsabilità” le tre parole consegnate  a giovani e adulti. Il vescovo della Diocesi don Mimmo Battaglia: “La postura che abbiamo è il metro della nostra audacia”. Tre sono state le parole che don Luigi Ciotti, fondatore di Libera e del Gruppo Abele in visita ieri nella Diocesi, ha voluto consegnare all’incontro con gli studenti degli Istituti Superiori presenti nel territorio diocesano, dedicato (nella prima parte della mattina) all’invisibilità del disagio: continuità nel fare le cose e nel mettersi in gioco, nello smuovere le acque e le coscienze (“per trasformare le emozioni in sentimenti”), condivisione (“uscire dai nostri io per realizzare insieme il noi”) e corresponsabilità (“collaborare con le istituzioni se operano bene, diventare la loro spina nel fianco se non operano bene”). Parole che ha affidato non solo ai giovani, ma a tutti i presenti. Più di 400 gli studenti presenti di mattina nel corteo per la legalità e la pace, prima, e nella chiesa di San Martino, poi. Dopo un momento musicale e canoro a cura del “Carafa-Giustiniani” e i saluti istituzionali del dirigente scolastico del Liceo Classico “Luigi Sodo” don Alfonso Salomone e del dirigente scolastico del “Carafa – Giustiniani” di […]

Notizie collegate

A Piedimonte Matese lo scrittore Gianlivio Fasciano. La Pro Loco Santangiolese promuove l’evento
Criticità stradale abbandono rifiuti. Claudio Ricci in sopralluogo sulla Fondo Valle Isclero e sulla strada provinciale 119.