2020-10-31 16:46:19 infosannionews.it 105

Covid, Noi Campani: attivare immediatamente strutture di Sant’Agata de’ Goti e Cerreto Sannita

“Per l’emergenza Covid bisogna attivare immediatamente le strutture di Sant’Agata de’ Goti e Cerreto Sannita al fine di decongestionare l’ospedale San Pio di Benevento ed evitare di intasare ulteriormente anche il Fatebenefratelli”. Questa la proposta di Noi Campani avanzata al presidente della Regione Vincenzo De Luca e ai vertici di Asl e San Pio, Gennaro Volpe e Mario Ferrante, firmata dal sindaco di Benevento Clemente Mastella, dalla senatrice Sandra Lonardo, dal consigliere regionale Gino Abbate, il presidente della Provincia Antonio Di Maria e da Molly Chiusolo e Domenico Parisi, rispettivamente segretario e presidente di Noi Campani nel Sannio. “Apprezziamo l’immane sforzo di tutto il personale sanitario che con abnegazione, professionalità e sacrificio opera quotidianamente negli ospedali e sul territorio sannita per fronteggiare questo tremendo virus. Ora, però, è indispensabile non lasciare medici, infermieri e operatori socio-sanitari al proprio destino, proiettando il Sannio in una nuova dimensione socio-sanitaria ai tempi del Coronavirus. Ad horas va attivato un tavolo interistituzionale per arrivare alla veloce apertura delle strutture di Sant’Agata e Cerreto Sannita”, affermano i vertici di Noi Campani che poi spiegano nel dettaglio la proposta: “A Sant’Agata de’Goti è necessario che l’azienda ospedaliera San Pio attivi da subito un Covid-hospital per paucisintomatici […]

Notizie collegate

Ospedali, Maglione: “Richiesta Mastella è solo propaganda, occorre atto amministrativo”
Emergenza covid-19, divieto di stazionamento/ assembramento in alcune aree di Telese Terme