2019-05-30 17:00:53 Casertasera 81

BILANCIO, IL PREFETTO DIFFIDA IL COMUNE DI ALIFE: CONSIGLIO COMUNALE A RISCHIO SCIOGLIMENTO

Alife. Il Prefetto di Caserta, con apposita nota  del 29/05/2019, notificata in pari data a tutti i consiglieri comunali, ha diffidato il Consiglio comunale di Alife ad approvare, entro venti giorni, tutti gli atti contabili, in particolare i bilanci ed i rendiconti consuntivi, non approvati entro il 18/05/2019, data prevista quale termine inderogabile dal Decreto del Ministro dell’Interno n. 853 dell’08/01/2019. “La grave mancata approvazione dei bilanci –SI LEGGE IN UNA NOTA DEI CONSIGLIERI DI OPPOSIZIONE – e dei rendiconti era stata opportunamente segnalata dagli scriventi consiglieri di minoranza al Prefetto (nella foto)  e al Ministero dell’Interno già il 22 maggio scorso. Il Prefetto di Caserta è, pertanto, intervenuto nei confronti del Comune di Alife, evidenziando il grave inadempimento ed intimando al nostro Ente di procedere tempestivamente all’approvazione di tutti gli atti contabili stabiliti dalle prescrizioni ministeriali entro 20 giorni dalla data del 29/05/2019 ed indicando “che, trascorso infruttuosamente il suddetto termine (venti giorni da ieri e quindi il 18 giugno) e senza ulteriore preavviso, si procederà a formulare al Ministero dell’Interno proposta di scioglimento del Consiglio comunale” per la mancata approvazione dei bilanci. Il Consiglio comunale è stato fissato per il prossimo venerdì 7 giugno ma gli scriventi consiglieri [...]

Notizie collegate

San Lorenzo Maggiore festeggia la sua Mamma della Strada.
Gesesa per la scuola, al termine i progetti con gli studenti sanniti.