2019-01-23 19:56:21 Casertasera 21

ALIFE RIATTIVAZIONE TELEFONI SCOPPIA LA POLEMICA, LA MAGGIORANZA: ”CIRIOLI SI SENTE CHIAMATO IN CAUSA”

ALIFE. “Il contenuto del comunicato diramato da Uniti per Alife sulla questione della riattivazione dei telefoni negli uffici comunali potrebbe essere tranquillamente derubricata con il vecchio adagio latino “Excusatio non petita, accusatio manifesta”, ed il perché è presto detto. Il gruppo di minoranza, evidentemente, si sarà sentito chiamato direttamente in causa per ricordare il proprio operato, peccato che siano state le disattenzioni e le manchevolezze registrate anche durante la loro permanenza alla guida del Comune, ad aver causato duplicazioni ed aumenti delle tariffe e perdita delle copie dei contratti”. A dichiararlo il gruppo di maggioranza di Rinascita Alifana in risposta alla sortita dell’opposizione guidata dall’ex sindaco Salvatore Cirioli sulla problematica delle utenze telefoniche dell’Ente fuori uso da mesi ed ora finalmente e nuovamente funzionanti grazie all’impegno dell’attuale amministrazione comunale. “Più che andare a ritroso nel tempo e tentare di difendere il nulla, per non parlare dell’inutile richiamo all’attuale vice sindaco Palmieri che sedeva all’opposizione di Cirioli o all’ex consigliere Santagata che pure da subito aveva assunto una posizione critica ed autonoma per la mancata condivisione dell’attività portata avanti da quella amministrazione, da Uniti per Alife ci saremmo aspettati la presa d’atto di un dato incontrovertibile ed inconfutabile: adesso i telefoni al Comune, [...]

Notizie collegate

Ponte. Agente della Polizia Stradale travolto da un’auto in corsa mentre gestiva il traffico veicolare: ricoverato in ospedale in codice rosso.
Agente della Polstrada investito da auto sulla statale Telesina nel Beneventano: è grave