2018-02-20 19:33:03 Casertasera 22

ALIFE INCONGRUENZE NELLA GARA PER LA GESTIONE DEI TRIBUTI. L’EX ASSESSORE PROVINCIALE SANTAGATA CHIEDE CHIAREZZA

Alife. L’affidamento della gara per la gestione dei tributi al comune di Alife al centro del dibattito in queste ore su presunte anomalie. Uno dei cittadini , l’ex assessore provinciale Vincenzo Santagata (nella foto)  vuole vederci chiaro perché certo che qualcosa vada immediatamente rivisto. A questo punto, scrive al Commissario  prefettizio e al segretario comunale segnalando alcune incongruenze  e la carenza di adempimenti sintetizzando tutto in tre punti che vi riportiamo integralmente.                   “Si rileva che nella determinazione in oggetto è testualmente riportato: “ Vista ….. la delibera n. 28 del 16/06/2017 assunta dal Commissario Prefettizio con i poteri del Consiglio Comunale –si legge nella dettagliata nota con la quale si approvava la convenzione con l’Agenzia delle  Entrate – Riscossioni  per la gestione della fase coattiva  delle entrate dell’Ente”. Al riguardo si evidenzia che, a seguito di consultazione della piattaforma telematica per la trasparenza degli atti del Comune di Alife, la succitata delibera risulta inesistente e, inoltre, con datazione incongruente rispetto al Decreto Prefettizio 67743/Gab del 6/9/2017 di nomina del Commissario Prefettizio attualmente in carica presso il Comune stesso.  La determinazione a contrarre stabilisce in 5 anni la durata del contratto e trova origine nella delibera di Consiglio Comunale n.° [...]

Notizie collegate

Piedimonte Matese / Castello Matese – Furti e sicurezza, pregiudicato bloccato ed “espulso”
Telese e Faicchio: controlli e perquisizioni della Polizia