2018-10-23 14:57:00 tr-news 116

ALIFE. INAUGURATA DA DI TOMMASO E CIRIOLI LA CASA DELL’ACQUA IN PIAZZA 19 OTTOBRE

Inaugurata in Piazza 19 ottobre, adiacente il palazzo municipale, la Casa dell’Acqua. Alla manifestazione erano presenti il primo cittadino Maria Luisa di Tommaso accompagnata dall’assessore Caterina Ginocchio e dalla consigliera Silvia Di Muccio oltre al capogruppo di “Uniti per Alife” ed ex sindaco Salvatore Cirioli, a cui la fascia tricolore ha riconosciuto il merito di aver iniziato e voluto l’iniziativa. Si tratta di un nuovo servizio di erogazione dell’acqua pubblica potabile in funzione 24 ore su 24, dotato di una postazione da cui è possibile prelevare acqua refrigerata, naturale e gassata, nella misura minima di 0.5 litri. Il costo è di 5 centesimi di euro al litro. L’iniziativa è una risposta concreta in favore della sostenibilità ambientale, per ridurre i consumi di plastica e garantire acqua, sia naturale che frizzante a chilometro zero per tutti i cittadini che avranno il vantaggio di avere un’acqua controllata e ottima da bere. Secondo una statistica a livello nazionale ogni Casa dell’Acqua eroga in media 1500 litri al giorno che corrispondono a 1000 bottiglie di plastica da 1,5 litri, questo significa che ogni struttura consente di risparmiare ogni anno 365.000 bottiglie, che equivalgono a 38 tir in meno sulle strade e 12 tonnellate di PET in meno da produrre e smaltire. Dunque questa opera rappresenta un momento di fair play politico nel paese alle pendici del Matese.

Notizie collegate

Città del Vino, il Comune di Faicchio entra nell’associazione nazionale
I Dragoni Sanniti giocano una bella partita