2018-09-25 17:11:00 tr-news 84

ALIFE. IL BIODIGESTORE TORNA PROTAGONISTA IN PAESE ?

In paese continua a tenere banco la questione riguardante la paventata ipotesi dell’installazione di un impianto di compostaggio.....

 Un manifesto murale apparso in paese a firma de il “Nuovo Comitato” ha dapprima ribadito “pensavamo che il pericolo fosse scongiurato, invece si ripresenta: tutto nasce dall’obbligo imposto dai di nominare nell’imminente commissione paesaggistica da parte dell’amministrazione comunale di alife, un personaggio già noto alle cronache nell’anno 2015 e molto contestato dai cittadini per il ruolo che aveva svolto nella vicenda bio - digestore. L’allarmante notizia e’ al centro di un acceso dibattito nella maggioranza, a detta di qualcuno.”
 
Sono poi stati posti alcuni interrogativi all’interno del manoscritto “vi fidereste di far entrare nella commissione edilizia speculatori che hanno condiviso in completa malafede la possibile realizzazione del bio - digestore?” continuando che la struttura sarebbe “ gia’ stata in parte realizzata e verrà proposta solo come “compostaggio”, per poi trasformarsi nel “mostro ambientale” che già conosciamo. Dobbiamo scongiurare questo progetto malefico, questo pericolo per la nostra comunità.”
 
Occhi puntati dunque sul prossimo Consiglio Comunale che avrà molto probabilmente l’onere di nominare il nuovo organismo comunale paesaggistico locale.

Notizie collegate

PIEDIMONTE MATESE , SABATO 29 E DOMENICA 30 SETTEMBRE MOSTRA – SCAMBIO DI AUTO, MOTO E OGGETTI D’EPOCA PRESSO L’EX ISTITUTO SALESIANO
Caiazzo / Dragoni / Alvignano – Spaccio di droga, tre giovani davanti al giudice