2020-03-09 13:33:20 Matese News 39

ALIFE. “Tu che scacciasti la peste che infieriva su Alife, guardaci con occhio benevolo, sii tu salvezza del nostro popolo”: l’ironia corre nel web.

“Ascolta noi o Sisto che camminiam con te, verso la casa in festa” (foto e testo a cura di Alliphae official). “Tu che scacciasti la peste che infieriva su Alife, nel giorno in cui le tue reliquie facevano solenne ingresso nella città. Ascolta noi o Sisto che camminiam con te, verso la casa in festa, lì, della Trinità. Siamo

Notizie collegate

Piedimonte Matese – Trovato morto nella sua casa, indagano i carabinieri
Coronavirus, Cerreto Sannita: Caritas diocesana a disposizione per i bisogni di anziani e malati