2018-01-26 16:28:51 infosannionews.it 12

ABE: tornano alla luce atti latini di notai sconosciuti del 1400

Lo svela l’editore Bascetta questa domenica in anteprima a “StregArti”, nel corso della presentazione del libro “RITI, MAGIE E FAVOLE BENEVENTANE” di Virgilio Iandiorio Non è il mese delle scoperte archeologiche, ma di quelle archivistiche. Così possiamo definire questi giorni in cui numerosi episodi, sconosciuti ai più, stanno divenendo di dominio pubblico. Ultima scoperta riguarda gli atti notarili conservati presso l’Archivio di Stato di Benevento, riferiti a notai fino ad oggi rimasti sconosciuti che l’editore Bascetta ha trascritto, tradotto e pubblicato nel volume su “Scartoffie beneventane”: il rinascimento dopo l’invasione del Re d’Ungheria seguita al terremoto del 1347, il cui contenuto sarà finalmente svelato al pubblico questa domenica 28 gennaio, alle 18.00, presso Palazzo Paolo V al corso Garibaldi in occasione della presentazione del terzo volume di Virgilio Iandiorio sui misteri svelati di “Streghe, Dragoni e Santi beneventani”, tradotti per intero per la prima volta dal latino e pubblicati da Arturo Bascetta Editore della casa editrice ABE. Il preside, autore di numerosi scritti sul tardo rinascimento e traduttore, sempre per intero, anche di Giovanni Gioviano Pontano, allieterà anche questa domenica i beneventani fin’oggi accorsi in centinaia per ascoltarlo in questi incontri domenicali organizzati dalla Pro Loco Samnium di Giuseppe Petito, […]

Notizie collegate

Provincia Sicura, controlli straordinari in Valle Caudina.Dugenta, foglio di via per un pregiudicato
Guardia Sanframondi: “Pulizia e ripristino conservativo dell’orologio della torre campanaria dell’Ave Gratia Plena”