2018-03-11 09:57:56 Casertasera 16

47 MILIONI DI EURO PER GLI OSPEDALI CASERTANI: PIEDIMONTE NON C’E’ E DIVENTA UFFICIALMENTE LA CENERENTOLA DELLA SANITA’ CAMPANIA

Piedimonte Matese. Per tre ospedali casertani verranno spesi 47 milioni di euro. Nella prima tranche  verranno impiegati i primi 8 milioni complessivi di cui 4 milioni per Aversa, 2 milioni  e 800mila per Maddaloni e due per l’ospedale di Cancello Arnone, in un’area geografica, fra l’altro, molto ristretta. Mentre l’alto casertano di Gennaro Oliviero, lontano dalle grandi strutture e senza nemmeno una pista di atterraggio per l’eliambulanza in caso di emergenza, rimangono solo le promesse e contemporaneamente, un reparto, quello di Ortopedia è costretto a chiudere ad una tipologia di ricoveri: infatti dallo scorso 8 marzo, niente piu’ ricoveri di elezione. Rimarranno solo le urgenze. Lo sapete perché? Manca personale o per dirla tutta è poco e mal distribuito perchè fa un altro mestiere e non quello per il quale era stato assunto. L’ortopedia è una delle eccellenze, un riferimento regionale per la Campania  con un altissimo numero di interventi di protesi . Ora in media, con questo provvedimento, oltre 15 potenziali ricoverati al giorno,  che arrivavano non solo dall’Alto casertano ma ormai da tutta la Campania, vengono cancellati e  l’avventura dei pazienti, il loro viaggio della speranza è proiettato in altre strutture della Campania (ma i posti letto?) o [...]

Notizie collegate

RITI E TRADIZIONI DELLA SETTIMANA SANTA A S. SALVATORE TELESINO
PIEDIMONTE, CITTA’ GROVIERA, BUCHE SULL’ASFALTO ANCHE ANDANDO ALL’OSPEDALE